Torna il Positano Teatro Festival Annibale Ruccello, spettacoli e premi ai protagonisti della scena

81
in foto una veduta di Positano

Torna il Positano Teatro Festival Premio Annibale Ruccello, la rassegna “ad alto tasso panoramico” che da quest’anno, è diretta dalla cantante e attrice, Antonella Morea.  Il Festival, ideato e fondato dal compianto regista Gerardo D’Andrea, presenta la sua programmazione 2022 con delle grosse novità.
Il Positano Teatro Festival celebra la sua diciannovesima edizione ma sono ventidue gli anni della sua storia che si è snodata nel corso del tempo lungo i luoghi più suggestivi della Costa Diva. Saranno annunciati nel corso della conferenza stampa i nomi dei quattro protagonisti del panorama artistico nazionale ai quali saranno assegnati lo storico Premio Annibale Ruccello 2022, da quest’anno i due Premi intitolati a Gerardo D’Andrea dedicati alla nuova drammaturgia e ai volti giovani della scena, mentre il Premio Pistrice – Città di Positano che compie 10 anni sarà consegnato dal sindaco Giuseppe Guida.
Quest’anno l’autore delle due opere “Premio Annibale Ruccello” e“Premio Pistrice – Città di Positano” è l’artista Domenico Sepe. Mentre i due premi Gerardo D’Andrea sono stati realizzat dagli artisti Joseph Esposito e Salvatore Russo grazie alla nuova collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Alla Conferenza Stampa di presentazione (martedì 26 luglio 2022, alle ore 11,30, a Napoli  presso il Museo Ascione all’Angiporto Galleria Umberto I) saranno presenti la presidente dell’Associazione Positano per il Teatro Bianca de Tommasis, il sindaco di Positano Giuseppe Guida,l’assessore al Bilancio Michele De Lucia, il consigliere delegato al turismo, manifestazioni e cultura Giuseppe Vespoli, il direttore artistico Antonella Morea, il coordinatore Gianmaco Cesario, la presentatrice, attrice Martina Carpi, il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Renato Lori.