Tornado di fuoco in California

7

Washington, 28 lug. (AdnKronos) – Continua a bruciare la California settentrionale, dove gli incendi che stanno devastando la contea di Shasta hanno messo in fuga migliaia di persone. I roghi sono alimentati dai forti venti che formano dei “tornado di fuoco” in grado di sradicare gli alberi e rovesciare le automobili sulle strade.

Gli incendi, riportano i media locali, hanno già distrutto almeno 500 strutture e minacciano migliaia di abitazioni. Due vigili del fuoco sono morti mentre erano impegnati a lottare contro le fiamme, mentre circa 38mila residenti della zona sono stati costretti a lasciare le proprie abitazioni.

Gli incendi sono iniziati lunedì e si sono propagati su una superficie di 194 chilometri quadrati, un’area più vasta di quella della città di San Francisco. Si tratta, secondo gli esperti, del peggiore inizio della cosiddetta stagione degli incendi, negli ultimi 10 anni.