Tornano le olimpiadi della vera pizza napoletana. L’edizione 2022 aperta ai non professionisti. Prima sfida al Cibus

19

Tornano, dal 3 al 6 luglio, nella sede dell’Associazione verace pizza napoletana (Avpn), le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana. All’evento sono attesi oltre 300 partecipanti da 40 nazioni e da tutti e 5 i continenti. L’appuntamento è anche l’occasione per festeggiare i 38 anni di attività dell’Associazione. Le discipline in gara previste vanno dalla “Vera Pizza Napoletana” a quella “per Gourmet”, dalla “Gluten Free” alla “Pizza Fritta”, dalla “Mastunicola” al “Calzone Napoletano”. A contendersi le medaglie olimpiche, sia singolarmente che per nazioni, saranno le pizzerie e i maestri pizzaioli affiliati Avpn sparsi per i cinque continenti i quali potranno partecipare di diritto alla fase finale. Alla gara andranno ad aggiungersi i vincitori delle eliminatorie organizzate in giro per il mondo, durante le quali i pizzaioli non affiliati si sfideranno nella preparazione di margherite. L’edizione 2022 prevede come novità la possibilità di partecipazione anche ai non professionisti con la categoria “Amatori”. Il programma delle eliminatorie, che determineranno la pattuglia dei partecipanti, prevede una prima sfida il 5 maggio presso il teatro il Cibus di Parma. La selezione, riservata ai professionisti, consisterà in una prova teorica (rispondere ad un quiz di 10 domande sulla conoscenza di impasti, ingredienti e tecnica di produzione della vera pizza napoletana) e in una prova pratica (realizzazione di una margherita “verace”). La prima delle selezioni riservate agli Amatori si svolgerà il 12 maggio a Los Angeles, La prima tappa italiana è in calendario il 7 giugno presso la sede dell’Associazione Verace Pizza Napoletana. Il vincitore di ogni tappa eliminatoria (amatoriale o professionale) riceverà in premio il volo e il soggiorno a Napoli dal 3 al 6 luglio. Il secondo e il terzo classificato accederanno alla fase finale delle Olimpiadi della Pizza.