Tortu “L’Olimpiade è la cosa più importante per me”

25

TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – “Mi prendevano in giro perchè mi buttavo sul traguardo, magari a volte in modo eccessivo, ma stavolta è servito. Forse tutti quei tuffi fatti negli anni erano un segno del destino”. Lo ha dichiarato Filippo Tortu in conferenza stampa a Casa Italia commentando l’arrivo vincente in volata nella 4×100 olimpica. “Avevo deciso mezz’ora prima che sarebbe stata la gara della mia vita. L’Olimpiade è la cosa più importante per me, se non mi portavano il testimone li ammazzavo. E alla fine le lacrime erano soltanto di gioia” le parole dell’azzurro.
“Timore che l’atletica venga presto nuovamente oscurata da Lukaku e dal calcio? Dipende molto da voi. Più che correre e vincere 5 ori non so cosa possiamo fare, ma poi i servizi giornalistici li fate voi”. “La vittoria nella 4×100 olimpica è superiore a qualsiasi cosa – ha aggiunto Desalu – non ci sono Ronaldo o Lukaku che tengano”.
(ITALPRESS).