Tra Draghi e occhiali smart

41

A cura di Costantino Formica Malgrado qualche studioso e operatore dei mercati finanziari abbia espresso riserve sullo strumento Abs (Asse Backed Securities), la mossa della Banca Centrale Europea A cura di Costantino Formica Malgrado qualche studioso e operatore dei mercati finanziari abbia espresso riserve sullo strumento Abs (Asse Backed Securities), la mossa della Banca Centrale Europea di far affluire 500 miliardi di bond alle imprese è stata proiettata sulle prime pagine di tutti i giornali europei: campeggia l’immagine pulita e affidabile del presidente Draghi e con lui la notizia dell’evento di oggi a Napoli con la riunione a Capodimonte dei governatori delle banche centrali europee. Capiremo meglio come funzionano queste Abs, che in passato qualcuno aveva associato ai famigerati Cdo, inferiori per l’altissima rischiosità solo ai subprime dei mutui americani. Intanto, con il road show promosso dall’Ice, nei giorni scorsi alla Mostra d’Oltremare, con la presenza di circa 500 imprese, si programmano iniziative per rafforzare la presenza delle nostre imprese all’estero, ma apprendiamo pure che i dati regionali dell’expo del primo semestre 2014 (aerei, medicinali, scarpe, abbigliamento) sono lusinghieri, in un contesto futuro altrettanto promettente. La start up di Cava de’ Tirreni “Youbiquo”, selezionata da Invitalia nel progetto Smart&Start, si mette in evidenza per l’ideazione di un paio di occhiali “a realtà aumentata” denominati “Talens Smart Glasses”: una sorta di genietto che riconoscono cosa sta guardando chi li indossa, comprendono un’eventuale domanda e rispondono. Il potenziale mercato è quello avanzato delle telecomunicazioni e dei sistemi complessi. In Campania, boom dei buoni lavoro per le attività occasionali.