Traduzione di opere letterarie: da Bruxelles più di 3 milioni per gli editori

235

Obiettivo
L’obiettivo della call è quello di sostenere la diversità linguistica e culturale nell’Unione e negli altri Paesi partecipanti al Sottoprogramma Cultura, promuovendo la circolazione transnazionale di opere letterarie di qualità e favorendo l’accesso a queste opere sia all’interno sia all’esterno dell’Ur in modo da raggiungere nuovi audiences.

Sei priorità
Sei le priorità perseguite da Bruxelles attraverso il bando: sostenere la circolazione della letteratura europea assicurandone la più ampia accessibilità possibile; promuovere la letteratura europea includendo un uso appropriato della tecnologia digitale in fase di distribuzione e di promozione delle opere; incoraggiare la traduzione e la promozione di letteratura europea di alta qualità nel lungo periodo; favorire la traduzione dalle lingue meno comuni all’inglese, tedesco, francese e spagnolo (castigliano) in modo da produrre una maggiore circolazione dei lavori; rafforzare la traduzione di opere appartenenti a generi letterari sottorappresentati come quelle destinate a un pubblico giovane (bambini, adolescenti e giovani adulti), fumetti e graphic novels, short stories e poesia; incoraggiare la traduzione e promozione di opere che hanno vinto il Premio letterario dell’Unione Europea.

I Paesi interessati
L’area geografica coinvolta nella call include i 28 Stati membri Ue; Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Repubblica di Macedonia, Serbia e Turchia; Islanda e Norvegia; Georgia, Moldavia e Ucraina.

Budget e contributi
Il budget stanziato per l’anno 2016 è di 3.054.000 euro. Ciascun progetto può avere una durata massima di 2 anni e richiedere fino a 100mila euro di contributo, pari al 50 per cento dei costi totali ammissibili.

Chi può partecipare
Gli enti beneficiari sono editori e case editrici legalmente istituiti in uno dei Paesi partecipanti e attivi da almeno 2 anni dalla scadenza del bando. I progetti devono trattare la traduzione e promozione di un pacchetto di opere di fiction (da 3 a 10) da e verso le lingue ammissibili.

Scadenza
Le candidature dovranno pervenire in formato elettronico entro le 12.00 del 27 aprile 2016.

SCARICA IL BANDO

Risorse complessive
3.054.000 euro

Contributi
Fino a 100mila euro a progetto

Cofinanziamento
Fino al 50% dei costi totali ammissibili

Chi può partecipare
Editori
Case editrici attive da almeno due anni

Scadenza
Ore 12 del 27 aprile 2016