“Transizione giusta”, bando da 1 milione: supporto ai giovani tra i 15 e i 24 anni

44

È stato pubblicato un nuovo bando dal titolo “Promoting youth participation in just transition”, per coinvolgere i giovani nella definizione e nell’attuazione di soluzioni inclusive nel processo di transizione verde e giusta, all’interno del quadro del Green Deal europeo.

L’invito a presentare proposte è gestito dalla Direzione Generale della Politica regionale e urbana (DG REGIO) della Commissione europea e mira a istituire uno schema per fornire supporto finanziario ai giovani tra i 15 e i 24 anni residenti in una o più regioni coperte dai Piani Territoriali per una Transizione Giusta.

In particolare, il beneficiario accompagnerà i giovani nell’attuazione di progetti che aumentino la partecipazione e il coinvolgimento delle persone meno esposte ai benefici della transizione verde.

Il beneficiario sarà tenuto a svolgere le seguenti azioni: preparare, organizzare e promuovere l’invito a presentare progetti; gestire il bando; creare e mantenere un portale di informazioni sul progetto contenente di tutti i set di dati; attività di comunicazione dei progetti dei giovani e dell’intera iniziativa; v alutare l’iniziativa e riferire alla Commissione; fornire raccomandazioni per azioni future.

Possono presentare proposte organizzazioni senza scopo di lucro (private o pubbliche); autorità pubbliche (nazionali, regionali, locali); organizzazioni internazionali; università; istituti di istruzione; e centri di ricerca. Il budget della call è di 1.000.000 euro e la scadenza è il 31 gennaio 2022.