Traspoday a Caserta. Presenti 11 imprese campane

31

Undici imprese campane del settore logistica, trasporti e servizi ad essi connessi saranno presenti alla manifestazione fieristica “Traspo Day” in programma a Undici imprese campane del settore logistica, trasporti e servizi ad essi connessi saranno presenti alla manifestazione fieristica “Traspo Day” in programma a Pastorano, in provincia di Caserta, dal 6 al 9 marzo. All’iniziativa prenderanno parte istituzioni, aziende di produzione, di commercializzazione e di autotrasporto provenienti da diverse regioni italiane. Durante i quattro giorni di fiera saranno organizzati convegni, seminari e workshop su tematiche di interesse per le imprese del comparto accanto ad iniziative che abbiano come scopo principale il confronto “business-to-business” tra imprese fornitrici e compratori provenienti dall’Italia e dall’estero. L’evento è iscritto nel calendario delle manifestazioni fieristiche internazionali in Italia ed è l’unica fiera di settore che si svolge nel Centro-Sud Italia. La Regione Campania, nell’ambito del Piano di promozione del made in Campania, coordinato dall’assessorato alle Attività produttive, partecipa con un proprio stand, con l’obiettivo di promuovere prodotti e competenze di aziende e consorzi del settore dei trasporti e della logistica e di altri servizi ad essi collegati con sede legale in Campania, contribuire alla loro internazionalizzazione e favorire incontri d’affari con gli operatori specializzati sia italiani che stranieri. La prima edizione del Traspo Day 2012 ha visto la partecipazione di 120 espositori e la presenza di 22 mila visitatori. Le aziende campane che prenderanno alla kermesse sono: Alfin Lease srl, Conte Gomme srl, RTL srl, Fontana Service srl, Terraciano Group, Condor Express Line srl, Pneumatici Riviello srl, Trasporto Unito FIAP, M. Vele srl, Seman srl, Autotrasporti Ferrini. “Prosegue l’impegno della Giunta regionale della Campania a favore del coinvolgimento del sistema produttivo del nostro territorio ad accettare la sfida vitale dell’internazionalizzazione e della competitività”, ha commentato l’assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Fulvio Martusciello. “In questo senso, il mondo della piccola e media impresa deve mantenere la sua centralità e diventare sempre più protagonista dei processi di export: con le prime azioni del grande piano fieristico che abbiamo messo a punto dalla fine del 2013 abbiamo già raggiunto risultati significativi, dando a moltissime aziende campane l’opportunità di farsi conoscere su scala nazionale ma anche nei più grandi mercati internazionali, a partire da Russia e Cina. In questi mesi abbiamo coinvolto tutti i settori strategici del nostro tessuto produttivo, dal tessile-abbigliamento all’aerospazio. Non ci fermiamo e abbiamo già in calendario una grande iniziativa, a fine marzo, per rilanciare le eccellenze del nostro comparto agroalimentare sul mercato del lusso francese”, conclude Martusciello.