Trasporti, De Luca: Piano da 6 miliardi per lo sviluppo

67
foto Massimo Pica

Sei miliardi per il servizio, le infrastrutture e il parco mezzi del trasporto pubblico campano. Questi i contenuti del piano illustrati dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia. “Abbiamo delle criticità su gomma, in particolare la questione dell’Anm per la quale ci auguriamo che arrivi presto ad una definizione della questione perché è evidente che se il concordato non si chiude nel 2018 dovranno essere prese decisioni drastiche” dice De Luca che poi illustra il piano regionale. “Quando siamo arrivati avevamo due grandi emergenze: sanità e trasporti. E stiamo dando l’anima per risolverle. Per quanto riguarda il secondo ambito, abbiamo programmato l’acquisto di ulteriori 510 bus oltre ai 407 già acquistati e di altri 40 nuovi treni. E’ partita anche la gara per l’investimento decennale di due miliardi e mezzo, in quote da 250 milioni annui, per quattro bacini del trasporto pubblico ad eccezione di Napoli che ha scelto di gestire in proprio il servizio. E anche 40 nuovi treni. Per le infrastrutture ferroviarie mettiamo due miliardi e mezzo, circa 750 milioni per Rfi e 410 per Eav”.