Trasporti, Legambiente Campania: Situazione pendolari inaccettabile

31

La situazione dei pendolari è inaccettabile e insostenibile“. Lo afferma Michele Buonomo, Presidente Legambiente Campania, durante la presentazione di Pendolaria, il rapporto sul trasporto ferroviario pendolare in Italia, in corso al Pan di Napoli. “Tra treni vecchi, tariffe aumentate, condizioni di viaggio a rischio i pendolari abbandonano i treni e tornano a usare l’auto“, prosegue Buonomo. “Questo è un tema di dignità, prima ancora che ambientale“.

Secondo il dossier In regione sono circa 292mila le persone che in regione prendono il treno ogni giorno per andare a lavorare o a studiare.
“In Campania – denuncia Legambiente – sono stati effettuati tagli complessivi del 15 per cento, dal 2010 a oggi, con punte del 50 percento in alcune linee, con un aumento delle tariffe del 23 per cento. La conseguenza è che ci sono 130mila persone in meno sui treni campani“.