Trenitalia attiva anche su Napoli la partnership con mytaxi

15

Trenitalia consolida la sua partnership con mytaxi, da oggi attiva anche a Napoli, e il Gruppo FS Italiane prosegue così nella sua strategia di una sempre maggiore integrazione modale, per coprire con efficacia il primo e ultimo miglio. Dopo Milano, Roma e Torino, infatti, la App dedicata ai taxi già presente in oltre 100 città d’Europa adesso sbarca anche nel capoluogo campano, e insieme alla società di trasporto del Gruppo FS Italiane lancia una nuova promozione ad hoc a favore del trasporto integrato ferro-gomma. Fino al prossimo 8 dicembre, gli 8 milioni di soci CartaFRECCIA di Trenitalia riceveranno infatti il doppio dei punti sulla Carta fedeltà di Trenitalia esclusivamente per le corse in taxi effettuate a Napoli e pagate via App: per ogni 2,50 euro spesi a bordo di mytaxi, potranno così essere accumulati 2 punti anziché 1 come già avviene per Roma, Milano e Torino. Per iniziare ad accumulare punti, è necessario accedere al proprio profilo nella App mytaxi e inserire il proprio codice CartaFRECCIA nella sezione dedicata.
Scopo dell’accordo fra Trenitalia e l’App per i taxi leader in Europa è migliorare la customer experience rendendo più comodi, veloci e convenienti gli spostamenti in città attraverso un esempio concreto e virtuoso di integrazione, anche digitale, capace di semplificare al meglio l’esperienza di viaggio e guardare a una mobilità urbana sempre più collettiva e di conseguenza più sostenibile. Informazioni sulla nuova partnership fra Trenitalia e mytaxi disponibili sulla pagina dedicata mytaxi.com/cartafrecciaNapoli e su trenitalia.com.