Trenitalia, circa 110mila persone sulle linee regionali in direzione Cilento

43

Circa 110 persone mila hanno passato viaggiato sui treni regionali di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) verso le localita’ della costiera cilentana. Decisamente positivo, sottolinea la societa’ in una nota, il servizio lanciato da Trenitalia nell’estate 2020 e confermato anche nel 2021 con 16 collegamenti in treno da Napoli a Sapri (di cui 7 veloci) per visitare il Cilento, collegamenti che vanno ad aggiungersi a quelli gia’ presenti nell’offerta estiva di Trenitalia verso il Sud e la Calabria. Numeri che gia’ a luglio avevano registrato un aumento di presenze rispetto allo scorso anno (+33% di viaggiatori giornalieri rispetto a luglio 2020), e che si confermano in crescita costante anche nel mese di agosto. Ottimi risultati anche per il Cilento Link, il collegamento intermodale treno+bus che permette di collegare le stazioni ferroviarie di Ascea e di Pisciotta-Palinuro alle splendide spiagge del Cilento: molto apprezzato dai turisti, il servizio fa segnare un incoraggiante +21% di passeggeri dal 2020 al 2021. Un successo che ha gia’ spinto Trenitalia a riconfermarlo anche per la prossima estate 2022 insieme al Cilento Line.