Trianon da Ciro apre a Sorrento

93

La pizzeria Trianon da Ciro fa tris. Apre infatti a Sorrento la nuova sede dello storico marchio nato nel 1923 a Napoli, che negli anni ha aperto con grande successo anche la sede di Salerno. Da oggi il Trianon è in Piazza Angelina Lauro n. 10, a pochi metri dalla centralissima piazza Torquato Tasso. Essenziale e tradizionale come sempre, molto accogliente, la nuova location è caratterizzata dai toni del bianco e del rosso, con circa 200 posti a sedere tra interni ed esterno. La superficie si estende per 200 mq, 120 dei quali riservati alla clientela. Disposta su due livelli – quello superiore interamente dedicato alla clientela, quello inferiore alle cucine – la nuovissima pizzeria ha 2 forni. Il menu è molto vario, arricchito da antipasti, fritture, insalate, carne, dolci che accompagnano le storiche ruote di carretto che con i loro 36-38 cm di diametro hanno reso la pizzeria famosissima in tutto il mondo. Altra particolarità del menu è il pignatiello, un piatto fatto con i polipetti affogati nel pomodoro secondo una storica ricetta del Trianon. Inoltre, sulle pareti interne del locale sono riportate le illustrazioni dei vicoli di Napoli: lo storico brand tiene a conservare la sua identità , legata al cuore della Napoli piu’ antica. Il concept infatti, è quello delle atmosfere dei vicoli, che i titolari vogliono far conoscere a tutto il mondo. Parliamo infatti della Napoli che ha dato i natali ai grandi miti come Toto’ ed Eduardo. “Di Napoli – spiegano gli amministratori Angelo Greco e Giuseppe Furfaro – affascinano i cortili e i vicoli che a nostro parere rappresentano il cuore, la parte più accogliente della città. Ecco perché abbiamo voluto riportare questo “racconto disegnato” all’interno del Trianon, perché chiunque passi si senta accolto. Questa nuova apertura ci riempie di soddisfazione-continuano- Sorrento è un crocevia mondiale a pochi chilometri da Napoli dove far conoscere i nostri prodotti non solo ai napoletani e ai sorrentini, ma anche ai turisti che provengono da tutto il mondo. Anche per questo abbiamo voluto arricchire l’ offerta, per offrire non solo la pizza ma anche le altre prelibatezze della nostra gastronomia. Per cui giovedì sera sarà una grande festa”.