Tributaristi, arriva la svolta digitale: piattaforma e App gratuita per gli iscritti

28

L’Istituto nazionale tributaristi (Int) attraverso una partnership con la società Fiscale.it, valutata positivamente la piattaforma digitale e la App create dalla società, strumenti volti a dare slancio ai processi di digitalizzazione nelle procedure interne degli studi professionali e dei rapporti con i clienti, darà modo ai propri iscritti di acquisire gratuitamente il prodotto digitale. Si tratta di uno strumento completamente nuovo che, nella sua semplicità d’uso, facilita e velocizza le più comuni e ricorrenti attività degli studi professionali, dall’invio dei modelli F24 alla creazione di archivi dati, con riscontro delle comunicazioni verso i propri clienti tramite notifica della App sullo smartphone e contestuale invio automatizzato di email alla casella di posta elettronica del proprio assistito. ”Abbiamo voluto investire in uno strumento digitale che siamo sicuri ottimizzerà tempi e costi della gestione del proprio studio -ha dichiarato il presidente nazionale dell’Int, Riccardo Alemanno- i sistemi digitali sono il presente e noi dobbiamo utilizzare quanto di meglio a disposizione per semplificare il nostro lavoro e quello dei nostri collaboratori. Il tributarista darà al proprio cliente le indicazioni per scaricare gratuitamente la App Fiscale.it-Int attraverso la quale potrà interfacciarsi con la piattaforma dello studio e potrà archiviare documenti e dati dell’attività, ricevere F24 e monitorarne la scadenza, una sorta di banca dati sul proprio smartphone ovvero quello strumento che quotidianamente e quasi senza soluzione di continuità si utilizza”. “Sono molto soddisfatto -ha continuato- di questo impegno che l’Int ha affrontato a favore degli iscritti che spero siano altrettanto soddisfatti di questa opportunità. Ringrazio Effremo Manna amministratore di Fiscale.it, tributarista con una lucida visione dell’uso dei sistemi digitali, il segretario nazionale dell’Int Edoardo G. Boccalini che ha seguito per mesi l’evolversi di questo strumento digitale innovativo che va usato per essere apprezzato, un ringraziamento anche ai colleghi Giorgio Crosta e Diego Scotti che hanno avuto il compito di testare piattaforma ed App, nonché alla segreteria di presidenza la cui operatività permette all’Int di essere sempre di supporto ed attento alle esigenze dei propri iscritti”, ha spiegato ancora.