Trony al Vomero verso la chiusura, a rischio 42 dipendenti

100

Lo store Trony di via Luca Giordano al Vomero potrebbe chiudere a breve. E’ quanto fanno sapere gli stessi dipendenti della struttura, 42 in tutto, che nelle ultime settimane ha dato chiari segnali di smobilitazione. Prima la scomparsa della vigilanza, successivamente la sempre minore presenza di merce sugli scaffali, infine la chiusura nel giorno dell’Immacolata, quando invece tutti i negozi approfittano della festività e della vicinanza con il Natale per stare aperti e vendere. Trony è al Vomero dal 2014, quando rileva i locali occupati dalla francese Fnac (a sua volta subentrata alla Standa nel 2003) e anche parte dei suoi addetti. La scomparsa di questo tipo di attività commerciale  –  dichiara Gennaro Capodanno, presidente del comitato Valori Collinari – sarebbe determinata da un lato dagli elevati costi di gestione dall’altro dalla concorrenza, con prezzi decisamente competitivi, del commercio online, segnatamente nel settore dell’elettronica e, più in generale, dell’high-tech, al quale preferirebbero rivolgersi gli acquirenti. Peraltro la chiusura, per quanto riguarda il marchio Trony, da notizie attinte su internet, non  riguarderebbe solo l’esercizio di Napoli ma anche altri punti vendita presenti in altre città italiane”. Nei prossimi giorni il comitato Valori Collinari sarà al fianco dei dipendenti di Trony per sensibilizzare le istituzioni circa la difficile situazione dell’azienda e, se possibile, incontrare direttamente i vertici del gruppo al fine di individuare una possibile soluzione in grado di salvaguardare il futuro del personale.