Trump mostra i muscoli a Kim: bombardieri Usa su Nordcorea

25

Washington, 23 set. (AdnKronos) – Bombardieri Usa hanno volato vicino alla costa orientale nordcoreano in una dimostrazione di forza. Lo ha reso noto un comunicato del Pentagono, spiegando che la missione “è un chiaro messaggio che il presidente dispone di varie opzioni per sconfiggere ogni minaccia”.

“Il programma bellico nordcoreano è una grave minaccia per la regione dell’Asia-Pacifico e l’intera comunità internazionale. Siamo pronti a far uso dell’intero gamma di capacità militari per difendere la patria americana e i nostri alleati”, sottolinea il comunicato del ministero della Difesa americano.

Trump sbotta contro Kim: “Fermerò quel pazzo'”

Alla missione hanno partecipato bombardieri B-1B Lancer provenienti da Guam e caccia F-15C Eagle provenienti da Okinawa in Giappone, che hanno sorvolato lo spazio aereo internazionale sulle acque a est della Corea del Nord. “Si tratta- precisa il comunicato – del punto più a nord rispetto alla Zona Demilitarizzata (Dmz) in cui abbia mai volato nel 21esimo secolo un caccia o un bombardiere americano a largo della costa della Corea del Nord e ciò sottolinea la serietà con la quale trattiamo il comportamento sconsiderato della Corea del Nord”. La Dmz è una zona demilitarizzata che funge da cuscinetto lungo tutto il confine terrestre fra le due Coree.