Trump: “Nordcorea grosso problema, ma sarà risolto”

21

Taormina, 26 mag. (AdnKronos) – Bilaterale a margine del summit del G7 di Taormina tra il presidente Usa, Donald Trump, e il primo ministro giapponese, Shinzo Abe. Sul tavolo soprattutto il dossier Nordcorea.

Trump, infatti, ha detto che ci sarà “una particolare attenzione al problema della Corea del Nord” anche perché “è un grosso problema” ed “è un problema mondiale”. Questo problema, ha aggiunto, “sarà risolto ad un certo punto. Sarà risolto”.

Nel corso del summit, ha affermato Trump durante l’incontro bilaterale con Abe, “discuteremo di molte cose tra cui naturalmente la Corea del Nord. Parleremo del terrorismo ma penso in particolare che ci concentreremo sul problema della Corea del Nord”, che rappresenta “un grosso problema” che “potete scommettere sarà risolto”.

Con il premier giapponese, ha rilevato ancora il presidente Usa, “c’è un rapporto di stretta collaborazione e amicizia. Abbiamo sviluppato una grande amicizia e non vedo l’ora di trascorre tempo con lei” in questi giorni.

Abe, dal canto suo, si è “congratulato” con Trump per il successo della sua missione in Medio Oriente e per la sua partecipazione al vertice Nato di Bruxelles: “Sta dimostrando un impegno forte a garantire la sicurezza a livello globale e apprezzo molto il suo impegno”. Naturalmente, ha aggiunto il premier giapponese, “come ha detto, intendiamo affrontare il tema della Corea del Nord ma ci occuperemo anche di altre questioni”.

Abe si è detto rammaricato per non avere la possibilità di giocare a golf con Trump: “Purtroppo questa volta non potremo giocare a golf insieme”.