Trump riceve Conte: “Ue segua l’Italia sui migranti”

5

Washington, 30 lug. (Adnkronos) – “E’ un uomo che sta facendo un lavoro fantastico”. Il presidente americano Donald Trump ha pronunciato poche battute davanti ai giornalisti, in presenza del premier italiano , prima dell’inizio dei colloqui nello studio ovale alla Casa Bianca. “So che ha preso una posizione molto ferma sui confini” ha detto il presidente americano parlando del presidente del Consiglio, in un riferimento alle posizioni del governo gialloverde sui migranti. MIGRANTI – “Sono molto d’accordo su quello che sta facendo sull’immigrazione, su quella legale e illegale. So che ha preso una posizione molto forte sui confini, una posizione che hanno preso pochi Paesi e francamente la mia opinione è che stia facendo la cosa giusta. Molti altri Paesi in Europa dovrebbero farlo” ha detto Trump. “Alcuni Paesi – ha poi sottolineato il presidente americano – hanno preso questa posizione un po’ di tempo fa e stanno facendo molto meglio”. Dopo aver incassato un lungo elogio della politica del governo italiano su questo tema e il rilievo dato all’affinità riscontrata in occasione del vertice G7 in Canada, il presidente del Consiglio ha ringraziato il capo dell’amministrazione Usa e ha sottolineato: “E’ per me un grande onore stare qui”. LIBIA – Conte avrebbe poi anche incassato l’ok di Trump a tutti e tre i punti al centro dell’agenda italiana nel bilaterale alla Casa Bianca: in particolare, si apprende da fonti di palazzo Chigi, vi sarebbe il via libera alla Conferenza sulla Libia come passaggio per la messa a punto delle condizioni politiche, legali e di sicurezza per lo svolgimento delle prossime elezioni politiche e presidenziali libiche.

Ok anche all’idea di una cabina di regia Usa-Italia per il Mediterraneo, mentre Trump avrebbe preso in seria considerazione le preoccupazioni italiane, in tema commerciale, soprattutto rispetto alla tutela dell’agroalimentare del nostro Paese.

COMMERCIO – “Voglio annunciare un nuovo dialogo strategico tra Italia e Stati Uniti che migliorerà la collaborazione in molti settori” ha dichiarato Trump aprendo la conferenza stampa con il premier Conte. Tra Italia e Usa “è il momento di espandere il commercio” e “io raccomanderò gli investimenti in Italia, perché è un grande Paese” ha detto il presidente americano.

Con il premier italiano “siamo entrambi outsider in politica, determinati a difendere i diritti e le esigenze dei politici. Sono impaziente di lavorare con lui per continuare a costruire un’amicizia incredibile fra i nostri due Paesi, un futuro migliore per il popolo italiano e americano” ha aggiunto Trump alla Casa Bianca.

CONTE – “I nostri sono entrambi governi del cambiamento, scelti dai cittadini per modificare lo status quo e siamo impegnati a realizzare le nostre promesse. Stiamo dimostrando che il cambiamento è possibile” ha detto poi Conte.

“Da oggi – ha proseguito – esiste una cabina di regia permanente Italia-Usa, un collegamento strategico e quasi un gemellaggio per la collaborazione strategica nel Mediterraneo allargato, con l’Italia nel ruolo di punto di riferimento in Europa”.