Tumori, dal 2012 Campania in linea con media nazionale

47


Nessun picco in Campania nei 5 anni tra 2008 e 2012, in media nazionale e senza differenze tra le province regionali. Sono i dati sui tumori infantili (da 0 a 19 anni) inseriti nella relazione dell’ospedale Santobono presentato stamattina a Palazzo Zapata. “Non sono stati osservati scostamenti statiscamente significativi rispetto al dato nazionale”, si legge. Dati identici anche in merito all’area della Terra dei Fuochi, 90 comuni riconosciuti dalle direttive interministeriali: “Tassi di incidenza in linea coi dati nazionali e con il resto dei comuni campani non inclusi nell’area”.
“Esaminati i dati di 2.600mila persone, base statistica di valore assoluto. Per le malattie tumorali siamo in linea con la media nazionale, per tasso di mortalità infantile siamo sotto il dato nazionale. Abbiamo una copertura del 71 per cento delle patologie tumorali, entro un anno saremo l’unica regione ad avere il 100 per cento di copertura: tutta la popolazione sarà quindi monitorata. Possiamo lanciare un messaggio di serenità doppio: quello sui dati e e quello sulle forme di controllo avviato con l’Istituto zooprofilattico”. Così il governatore Vincenzo De Luca alla presentazione dei dati sui tumori.