Tumori, il libro bianco di Giordano a Napolitano: Comitato Terra dei Fuochi dal Capo dello Stato

58

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che oggi riceve il Comitato delle mamme della Terra dei fuochi che hanno perso i figli colpiti da tumore, “avrà Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che oggi riceve il Comitato delle mamme della Terra dei fuochi che hanno perso i figli colpiti da tumore, “avrà anche la possibilità di leggere il libro bianco sui tumori in Campania realizzato con Ignazio Marino, uno studio che per primo lanciò l’allarme sull’aumento di alcune patologie oncologiche in Campania. Don Maurizio Patriciello, che sarà anche lui ricevuto da Napolitano, farà vedere il lavoro al presidente. Insieme anche al primo libro bianco realizzato da mio padre negli anni ’70 sul rischio oncologico dell’amianto”. Ad affermarlo all’Adnkronos Salute è Antonio Giordano, direttore della Sbarro Health Research Organization di Philadelphia e docente all’Università di Siena. “Ho scritto diverse volte al presidente Napolitano, lui conosce da tempo queste gravi problematiche. Nel libro bianco che io e Ignazio Marino pubblicammo alcuni anni fa – aggiunge Giordano – e’ dimostrato che le sostanze tossiche sprigionate dai roghi dei rifiuti provocano un aumento della mortalita’ per alcuni tumori nei residenti dell’area di Napoli e Caserta”. “La ricerca curata dalla ‘Human Health Foundation Onlus’ (Hhf) di Spoleto e dallo ‘Sbarro Istitute’ di Philapelphia (Usa), pubblicato nel 2011 sulla rivista ‘Cancer Biology Therapy’, evidenziava – ricorda Giordano – che in Campania sono in aumento le morti per cancro. Il 22% in piu’ (+9,2% per gli uomini e +12,4% per le donne). Ma all’epoca facevano paura anche le malformazioni congenite, soprattutto urogenitali e del sistema nervoso: 82% in piu’ per le prime e 84% per le seconde, rispetto ai valori normali”.