Tunisia, La Goulette dedica una via e un murale a Claudia Cardinale

35
Fonte foto: Wikipedia

“Mi sento ancora un po’ tunisina”. Lo ha detto Claudia Cardinale nel corso della cerimonia con cui le è stata intitolata una strada a La Goulette, cittadina portuale alla periferia di Tunisi, sottolineando l’ attaccamento alla sua terra natale, il cui senso dell’ ospitalità è, secondo l’ attrice, un modello per l’ accoglienza di migranti in Occidente.

“Sono molto onorata perché è qui che sono nata e dove ho trascorso la mia infanzia”, ha detto l’ attrice, 84 anni. Un murale con un suo ritratto gigante è stato svelato poco prima dell’ inaugurazione della via a suo nome. Al momento dell’ indipendenza nel 1956 – spiega L’Unione Sarda -, la comunità italiana, inclusi molti emigrati arrivati prima del protettorato francese (iniziato nel 1881), contava più di 130.000 membri.