Turismo accessibile e rilancio del litorale domizio: alla Camera di Commercio di Caserta la presentazione del progetto

91

Un turismo accessibile nell’ottica di un reale rilancio del litorale domizio. Parte da qui il progetto “Crowdfunding litorale domizio flegreo” messo a punto da Confcommercio Caserta e Sindacato Italiano Balneari e che sarà presentato lunedì 23 aprile alle ore 12 presso la Camera di Commercio di Caserta. “Dobbiamo tenere alta l’attenzione su bambini e adulti dalla mobilità fortemente penalizzata da patologie invalidanti proponendo una serie di soluzioni che favoriscano il miglioramento della loro qualità di vita. Si tratta di un progetto importante -– ha spiegato il presidente di Confcommercio Caserta, Vincenzo Santo – che prevedere la dotazione di sedie Job (prodotte da Neatech), che permettono al disabile di spostarsi in maniera più semplice tra la sabbia e il bagnasciuga sin dentro l’acqua. Questo nell’ottica di un turismo accessibile ma anche di un rilancio del territorio, del litorale Domizio flegreo, cui lavora sia la Confcommercio Caserta che il Sib, i cui iscritti sono impegnati in prima fila per la buona riuscita di questo progetto”. Appuntamento lunedì alle ore 12 presso la sede della Camera di Commercio, in via Roma. Parteciperanno, tra gli altri, il presidente di Confcommercio Caserta, Vincenzo Santo, il presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone, Salvatore Trinchillo della Fipe Campania, il presidente del Sindacato italiano balneari della Campania, Marcello Giocondo, Giorgia Grosso della Neatech e Marco Musella, Presidente Meridonare e direttore dipartimento scienze politiche Federico II.