Turismo, asta per le ville di lusso della Costa Smeralda

49

La Costa Smeralda, in Sardegna, torna ad attirare acquirenti stranieri interessati alle tante proprietà immobiliari di lusso presenti nel territorio. Lo riferisce il quotidiano britannico Financial Times. I 55 chilometri di costa situati nel Nord Est della Sardegna erano diventati una sorta di paradiso per gli oligarchi russi. Negli ultimi 15 anni hanno acquisito diverse ville e proprietà di vario genere, oltre a sfruttare le baie per ormeggiare i loro imponenti yacht. Con il congelamento dei loro beni a causa delle sanzioni europee imposte dopo l’inizio della guerra in Ucraina, si assiste a un’asta internazionale per le proprietà di lusso.
Nel 2020 in Costa Smeralda sono appena 90 le vendite di immobili, meno di un terzo delle 312 registrate nel 2019.
Lo scorso anno sono 137 e, nei primi sei mesi del 2022, si arriva a quota 82 transazioni. La più importante è una villa di lusso venduta a un acquirente cinese per 80 milioni di euro.