Turismo: ‘Best in Travel 2019’, per Lonely Planet Copenaghen migliore città

11

Copenaghen, 24 ott. (Labitalia) – Copenaghen guida la classifica delle migliori città da visitare nel 2019 ricevendo il prestigioso riconoscimento Best in Travel 2019 di Lonely Planet, la classifica annuale delle migliori destinazioni turistiche, dei trend e delle esperienze da non perdere durante l’anno a venire. “La capitale danese del cool è inarrestabile”, dichiarano da Lonely Planet descrivendo la sua città numero uno. Il riconoscimento globale come centro di riferimento del design e dell’architettura scandinava, una scena gastronomica in continuo fermento, le credenziali in ambito di sostenibilità e lo sviluppo dell’offerta esperienziale anche nel ‘fuori stagione’ sono tra le qualità distintive di Copenaghen che vengono menzionate.

La città sta vivendo un vero e proprio boom nello sviluppo alberghiero e nel corso dei prossimi quattro anni vedrà l’aggiunta di 8.500 nuove camere alle attuali 21.000, mentre l’attesissimo completamento della linea metropolitana Cityringen, a metà del 2019, renderà ancora più facile esplorare ogni angolo della città.

Tra le esperienze da non perdere a Copenaghen, gli esperti di Lonely Planet consigliano: assaporare i gusti del territorio e della cucina locale in uno dei ristoranti New Nordic più acclamati, come il Noma e il Kadeau o i più accessibili Høst e Mes; visitare il Louisiana per ammirare la sua prestigiosa collezione d’arte moderna danese e internazionale, l’architettura modernista, il parco delle sculture immerso in una scenografia naturale da sogno; ritornare bambini trascorrendo un pomeriggio ai Giardini di Tivoli, a cui ora è possibile accedere anche per tutto il mese di febbraio grazie alla nuova stagione invernale del parco.

Ogni anno, le classifiche Best in Travel di Lonely Planet nascono dalle nomination proposte da una grande comunità di esperti, giornalisti, ricercatori, locali e influencer, per poi essere valutate e votate da una giuria. Il risultato è una lista di destinazioni corredate da motivazioni nonché le ultime tendenze di viaggio da tenere d’occhio. Tom Hall, direttore editoriale di Lonely Planet, dichiara: “Questa è una città sinonimo di avanguardia. Tra le caratteristiche strade acciottolate ci si imbatte in menu innovativi e design che dettano tendenza. Palazzi storici, chiese e vecchi magazzini si intersecano ad audaci architetture contemporanee, mentre l’ex Meatpacking District della città è in pieno fermento con le sue gallerie, un’offerta gastronomica locale e bar alternativi. Copenaghen è il simbolo dello stile cool scandinavo e merita di essere riconosciuta sulla scena mondiale”.

“A Copenhagen conduciamo uno stile di vita particolare. Per spostarci ci muoviamo in bicicletta. Facciamo il bagno nelle pulitissime acque del porto. Siamo appassionati di gastronomia ed esperienze culinarie, siano esse in un ristorante stellato o in un chiosco di street food. Abbiamo un grande amore per la cultura e il design, entrambi elementi che si rispecchiano chiaramente nella nostra città. In breve, i motivi per cui Lonely Planet consiglia di visitare Copenaghen per farne parte in prima persona. Non vediamo l’ora di accogliere ancora più ospiti nella nostra meravigliosa città”, afferma Mikkel Aarø-Hansen, Ceo di Wonderful Copenhagen.

Per Ghita Scharling Sørensen, direttore di VisitDenmark Italia e Francia, “guidare la classifica delle città Best in Travel 2019 è un grande onore per noi”. “Questo prestigioso riconoscimento e il trend di visite italiane in costante crescita in Danimarca – sottolinea – confermano Copenaghen come una destinazione imprescindibile. Arte, gastronomia, cultura, architettura, design e costante dinamismo, Copenaghen è la quintessenza dell’esperienza urban nordic e ha tutti gli ingredienti di un perfetto city break, nonché come tappa perfetta per visitare anche il resto della Danimarca”.