Turismo, Campania pensa a mega distretto Roma-Napoli

68

“Tra Napoli e Roma, distanti tre quarti d’ora con l’alta velocità, potremmo creare un distretto turistico in grado di realizzare un aumento del 5% del Pil dell’Italia intera. Ma finché questi progetti non decollano dobbiamo difendere il nostro territorio, e la corsa, più che su Roma, dobbiamo farla su Milano, il territorio più dinamico e l’unico davvero internazionale in Italia”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, presentando il progetto Campania Artecard dedicato al Museo archeologico nazionale di Napoli e al Museo e Real Bosco di Capodimonte. “Mi fa male vedere a Napoli la quantità di tempo perso dietro a scemenze, gossip e politica politicante – ha aggiunto De Luca – mentre nostri cugini milanesi stanno guardando al mondo intero e all’internazionalizzazione dei loro centri ricerca e delle proposte culturali. E’ evidente che dobbiamo essere pronti a competere, perché altri territori non aspettano le chiacchiere che facciamo qui a Napoli, ma si organizzano per intercettare mercati, portare operatori turistici e creare economia”, ha concluso De Luca.