Turismo, dal Cipe 6 milioni per le “top destinations” d’Italia: c’è anche Napoli

84
in foto Francesco Palumbo, direttore generale del Turismo del Mibact

“Sei milioni di euro per le grandi destinazioni turistiche che saranno dedicati alla raccolta dati, alla mobilita’ sostenibile, alla gestione dei flussi e alla normativa sulle locazioni”. Questo l’annuncio del direttore generale del Turismo del Mibact, Francesco Palumbo, nel corso del Town Meeting di FactorYmpresa Turismo a Firenze, organizzato in collaborazione con Invitalia – L’obiettivo e’ arrivare ad una gestione innovativa e sostenibile dei grandi flussi turistici nelle ‘top destinations’ d’Italia: Firenze, Roma, Venezia, Milano e Napoli”. Questa la nuova sfida lanciata da Mibact e Invitalia al primo Town Meeting, un grande evento di brainstorming tra esperti del settore turistico, organizzato a Firenze nell’ambito di FactorYmpresa Turismo, il programma che sostiene e premia le idee di business innovative nella filiera turistica, promosso dal Ministero dei Beni culturali e del Turismo e gestito da Invitalia. Oltre 100 stakeholder ed esperti del settore, provenienti dalle cinque piu’ importanti destinazioni turistiche italiane, si sono confrontati con l’obiettivo comune di far emergere criticita’, fabbisogni e possibili soluzioni. Oltre al DG Turismo, Francesco Palumbo, al Town Meeting hanno partecipato anche gli assessori al Turismo delle cinque grandi citta’. I risultati delle discussioni verranno utilizzati per focalizzare meglio i temi attorno ai quali costruire il prossimo Accelerathon, la gara tra idee imprenditoriali organizzata da Factorympresa Turismo, che si terra’ a Firenze il 17 e il 18 maggio 2018 e che sara’ centrato sul tema “Top italian destinations.