Turismo, domani a Napoli flash mob dei lavoratori: Abbandonati dalle istituzioni. Inps, gli aiuti non arrivano

84
In foto Luana Di Tuoro

Un flash mob per dare visibilità alla situazione “di estremo disagio economico e occupazionale” in cui riversano i lavoratori che operano nelle varie categorie del turismo in Campania. A promuovere l’appuntamento in programma domani a Napoli, dalle 10:30 alle 11:30 in piazza del Plebiscito, è la Filcams Cgil Campania. Sindacato, lavoratori degli alberghi, complessi turistici, stabilimenti termali e balneari, imprese di viaggi e turismo e beni culturali denunciano “una forte contrazione dell’occupazione e una scarsa attenzione che i governi, nazionale e territoriali, stanno dimostrando nei confronti dell’intero settore”. Al momento, ricordano, non è prevista alcuna copertura degli ammortizzatori sociali che si aggiunge al forte ritardo nell’erogazione delle spettanze da parte dell’Inps e a una mancanza di strategie di rilancio sul breve e lungo termine. “Abbiamo voluto organizzare questa iniziativa per dire la nostra su un settore in forte sofferenza dal punto di vista economica e occupazionale a causa dell’emergenza coronavirus”. Così Luana Di Tuoro, segretaria generale della Filcams Cgil Campania per la quale il turismo “è un settore fondamentale del nostro territorio”. “Servono strategie chiare e condivise che puntino sulla valorizzazione delle bellezze artistiche e naturalistiche ma anche e soprattutto – conclude Di Tuoro – delle professionalità del lavoratori del comparto. Nessuno deve restare indietro”.