Turismo: la guida, condivisione amicizia e amore i segreti per viaggi gruppo Lgbt

7

Roma, 5 ott. (Labitalia) – Condivisione, amicizia e amore. Sono questi i tre segreti che rendono un viaggio di gruppo Lgbt magico oltre che indimenticabile, soprattutto se deciderete di organizzarlo in Europa e durante la stagione autunnale. Parola di Giuseppe Giulio, Iglta member, che ha realizzato una guida sui viaggi di gruppo Lgbt. Se avete in mente di partecipare oppure di organizzare voi stessi un viaggio di gruppo, date un’occhiata a queste quattro mete gay-friendly in Europa, scelte per farvi trascorrere un viaggio bello, accogliente e soprattutto emozionante.

Budapest è la meta ideale per organizzare un viaggio di gruppo e festeggiare con gli amici la nuova stagione autunnale. Visitate i parchi e percorrete le sue strade eleganti e romantiche. Vedrete, l’autunno è la stagione ideale per organizzare in questa città un week end divertente, in compagnia e in relax e a pochi passi da casa. Budapest è oggi non solo una meta gay-friendly molto ricercata, ma è una piccola perla dell’Europa dell’est da scoprire in un viaggio tra amici e nuove conoscenze. Un consiglio spassionato? Fatevi una fotografia di gruppo sull’isola Margherita e capirete di cosa stiamo parlando!

Non poteva non mancare Bruges, questo piccolo gioiellino nelle Fiandre è tra le mete da tenere d’occhio quest’autunno per trascorrere un viaggio di gruppo fiabesco oltre che avventuroso, romantico e perché no, anche rilassante. Passeggiate tra i suoi canali e ammirate da vicino la bellezza delle sue mura medievali, vedrete vi sentirete di stare in un’altra dimensione. Fotografate la magnifica e magica Basilica del Santissimo Sangue e visitate il Museo Groening ed infine organizzate una bella passeggiata pomeridiana sulle rive del lago Minnewater: un posto da vedere.

Potevamo dimenticare la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana? L’autunno è la stagione migliore dell’anno per organizzare un viaggio di gruppo in una delle destinazioni più belle e conosciute in tutto il mondo e amate dai viaggiatori Lgbt. La luce, i colori e il fogliame che avvolgono le città di Sorrento e di Positano sono magici e i tramonti, soprattutto se deciderete di visitare queste mete in scooter saranno indimenticabili. La Costiera e la Penisola sono straordinari.

State pensando alla Grecia e alla città di Atene? Moderna, ricca di musei e una gay life molto attiva. La capitale del mediterraneo è la meta gay-friendly perfetta per organizzare un viaggio di gruppo e trascorrere un week end breve e low cost. Qui vivrete una vacanza all’insegna dell’emozione e dell’ospitalità. A rendere ancora più speciale il vostro soggiorno sarà l’incanto del Partenone, dell’Agorà e del Museo archeologico nazionale.