Turismo, migliori spiagge d’Italia: Campania quarta con 14 Bandiere Blu

31

Qualità delle acque di balneazione, depurazione, servizi e qualità delle strutture alberghiere ma anche: raccolta differenziata, aree pedonali, piste ciclabili ed educazione ambientale nelle scuole del posto. Sono solo alcuni dei criteri per selezionare le migliori spiagge d’Italia secondo la Foundation for environmental education (Fee). Quest’anno sono 293 le spiagge che hanno ottenuto la Bandiera Blu 2016 che rientrano in 152 comuni (5 in più rispetto al 2015) e comprendono 66 approdi turistici. A fare meglio è la Liguria che conquista 25 Bandiere Blu con 2 new entry (Cerviale e Levanto). Al secondo posto della classifica troviamo la Toscana (19 e un nuovo ingresso, Massa) seguita dalle Marche (17). La Campania conferma 14 bandiere con un nuovo ingresso (San Mauro Cilento) e un’uscita; stessa sorte per la Puglia, con 11 bandiere, un nuovo ingresso (Carovigno) e un’uscita. L’Abruzzo, con tre uscite e una new entry (Silvi) scende a quota 6 bandiere, L’Emilia Romagna ne perde due e scende a 7. Il Veneto e il Lazio confermano le stesse 8 bandiere dell’anno scorso; la Sardegna è presente con 11 località avendone acquistate tre (Badesi, Sassari e Teulada), e la Sicilia raggiunge le 6 bandiere con una nuova entrata (Marina di Ragusa). E ancora: la Calabria arriva a 5 bandiere con un nuovo ingresso (Praia a Mare), il Molise conferma le 3 bandiere dell’anno scorso e il Friuli Venezia Giulia le 2 del 2015. La Basilicata raddoppia e, grazie all’ingresso di Policoro, arriva a 2.