Turismo, Napoli e Salerno tra le mete più ambite per l’Immacolata

97

Per il ponte dell’Immacolata gli italiani preferiscono le città d’arte, che occupano ben 14 posizioni nella top 20 mete più ricercate su trivago.it. A dominare la top 20 delle destinazioni più ricercate su trivago.it per il lungo ponte dell’Immacolata è quest’anno Firenze dove, in occasione delle festività, lunedì 7 dicembre rimarranno aperte in via straordinaria la Galleria degli Uffizi e quella dell’Accademia. La città fiorentina scalza dal primo posto Roma, che nel corso degli ultimi mesi ha registrato un lieve rallentamento delle ricerche per dicembre rispetto allo scorso anno, ridimensionando le attese di quanti prospettavano un vero e proprio boom in occasione dell’apertura del Giubileo. Tornando alla classifica per il ponte dell’Immacolata, Milano perde la terza posizione dello scorso anno lasciando spazio all’avanzata di Napoli. La Campania spicca anche per l’ingresso nella top 20 di Salerno, quattordicesima. Ad attirare l’interesse dei turisti verso la città dell’Ippocampo è in particolare l’evento “Luci d’Artista”, che tra novembre e gennaio invade ogni angolo del centro con opere e spettacoli di luce. Salerno si segnala anche per le performance delle proprie strutture ricettive: l’Osservatorio trivago rileva che ad oggi solo il 2% degli hotel locali ha almeno una camera disponibile online per le notti tra il 5 e l’8 dicembre. Le altre new entry della classifica sono Genova e Pisa, rispettivamente al 13esimo e 20esimo posto.