Turismo, pmi in rete. Campania a Italy&You

38

Su impulso del gruppo Uvet, polo distributivo del turismo con un giro d’affari di 2,2 mld di euro, è stata costituita la rete di Su impulso del gruppo Uvet, polo distributivo del turismo con un giro d’affari di 2,2 mld di euro, è stata costituita la rete di imprese “Italy & You” cui hanno già aderito 100 piccole aziende della filiera turistica presenti in 19 regioni italiane, tra cui la Campania. Ne fanno parte aziende del comparto distributivo, dell’hotellerie, del tour operating, ma anche dell’ambito tecnologico, dei trasporti, della formazione, delle assicurazioni e della comunicazione. L’obiettivo è creare attraverso la rete associativa occasioni di visibilità e di business, specie all’estero, utilizzando azioni e strumenti ai quali ciascuna realtà da sola non riesce ad accedere. Uvet Itn TravelCo, il Network del gruppo Uvet dedicato al turismo leisure, in questi mesi ha svolto il ruolo di aggregatore per questa rete d’impresa che resta aperta ad eventuali nuove adesioni. “Siamo soddisfatti di questo risultato – afferma Enzo Carella, Ad di Uvet Itn Travel Co – avendo promosso dal nulla una rete d’impresa che per forza e capillarità è tra le più importanti del settore turismo nel nostro Paese. Il merito va a tutti quelli che con caparbietà, professionalità e determinazione hanno alimentato questa nuova sfida”. “È un passaggio importante – sostiene Luca Patané, presidente del Gruppo Uvet – nello sviluppo delle attività di rete per accrescere l’incoming turistico in Italia specie verso realtà interessanti che restano ai margini dei grandi flussi turistici. Per la prima volta in ambito turistico, aziende di tutta la filiera allargata, hanno deciso di intraprendere un nuovo cammino comune all’insegna della rinnovata competitività internazionale. Il nostro gruppo sarà promotore attivo di questa iniziativa e fornirà tutto il suo bagaglio di solidità e relazioni per sviluppare nei prossimi mesi i risultati attesi”. Le regioni rappresentate nella rete d’impresa “Italy&You” sono nell’ordine Lombardia (24), Liguria (14), Piemonte (11), Toscana (10), Puglia (9) Lazio (6), Campania (5), Sicilia (4), Veneto (3), Friuli Venezia Giulia (2), Sardegna (2), Emilia Romagna (2), Umbria (2), Abruzzo (1), Basilicata (1), Marche (1), Trentino (1), Molise (1), Calabria (1). Nelle prossime settimane si svolgeranno incontri sul territorio per confrontarsi con gli aderenti e per presentarsi ai nuovi potenziali associati. Subito dopo verranno messi a punto i primi passi operativi da svolgere dalla partecipazione a fiere internazionali alle creazione di prodotti ad hoc.