Turismo, prenotazioni di viaggi online in costante crescita in Italia

149

Diciamoci la verità. A volte sentiamo impellente il bisogno di partire, di evadere dalla quotidianità, dal caos cittadino, dalle scadenze di lavoro, dalle riunioni interminabili, e questo desiderio è così dirompente che bisogna farlo subito. Il che significa zero tempo per organizzare il viaggio, per pensare a un itinerario dei luoghi che ci piacerebbe visitare, per capire cosa varrebbe la pena di vedere una volta arrivati a destinazione. Ecco, quando siamo in questa modalità, l’unica soluzione è organizzare le vacanze nelle città italiane attraverso un tour organizzato da agenzie di viaggio o tour operator online.

Sì, perché la prenotazione online dei viaggi da parte degli italiani è in costante crescita. Dal 2019 questo trend è cresciuto di quasi il 10%, ma il Governo sembra non accorgersene. E questa non è una teoria, bensì il risultato di un sondaggio di Swg e di Confesercenti, dal quale è emerso che il tanto pubblicizzato bonus vacanze non viene usato dagli italiani. Il motivo è semplice: finora non lo si poteva usare prenotando online.

Forse le cose cambieranno: pare che il Governo abbia elaborato un emendamento al decreto, il quale inserisce anche i tour operator e le agenzie di viaggi che abbiano piattaforme o portali esclusivamente online, abilitate a ricevere il bonus vacanze. L’emendamento non è ancora stato approvato in via definitiva, ma è pur sempre un passo avanti nella comprensione di quello che gli italiani effettivamente vogliono.

A causa dell’attuale situazione mondiale legata alla pandemia, gli italiani stanno prediligendo la prenotazione di vacanze online scegliendo preferibilmente viaggi organizzati rispetto a quelli fai da te. Tra i tour operator online specializzati sui viaggi organizzati troviamo sicuramente Tramundi.

Tramundi offre vere e proprie esperienze di viaggio, proprio con la formula dei viaggi organizzati, non solo in Italia, ma anche all’estero, anche se il trend del 2020 è decisamente quello di scegliere tour organizzati nelle città italiane.

Qualche esempio: il tour del capoluogo veneto, Venezia e i segreti della laguna. Con questo viaggio si scoprono isole disabitate, giardini segreti e storie di fantasmi. Sì, perché il viaggio delle esperienze è un altro dei trend in crescita nel turismo italiano. Col tour di Venezia di Tramundi si scoprono luoghi d’interesse meno noti al turismo di massa, anche attraverso il racconto di storie e leggende locali, mentre si sorseggia un aperitivo in un tradizionale bacaro.

Oppure il Gran Tour della Campania, un viaggio all’interno della storia – culturale e naturale – di questa regione. Dalla Reggia di Caserta all’ambitissima costiera amalfitana, dall’isola di Capri alla storia millenaria di Ercolano e Pompei, da Napoli a Paestum alle ambitissime Positano e Amalfi.

E non si può non menzionare il tour della Sicilia Coast to Coast, da est a ovest, un viaggio guidato fra le città più ricche di storia e mistero della Sicilia. Da Catania a Palermo, dalla vetta dell’Etna innevato al mistero del mare d’inverno di Cefalù, con degustazione dei piatti tipici di ogni luogo visitato. E poi, ancora, Erice, Marsala, Sciacca, Agrigento, Piazza Armerina e la città più cool di tutta la Sicilia, Taormina.