Turismo: Salvatore Longo direttore Grand Hotel Principe di Piemonte

17

Roma, 10 lug. (Labitalia) – Salvatore Longo è il nuovo direttore del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio. Una lunga esperienza maturata in giro per il mondo, esperto del Food&Beverage, Longo inizia i suoi studi all’Istituto Alberghiero Perotti di Bari e sin da giovanissimo comincia a maturare le sue esperienze all’estero. Prima in Svizzera, poi in Germania comincia a formarsi una professionalità che lo porterà a collaborare con chef stellati in giro per il mondo e a passare con naturalezza dalle isole dei Caraibi fino alla Sicilia, passando per l’Inghilterra, gli Emirati Arabi, la Scozia e ancora la Germania.

Dopo diciotto anni di esperienza estera Salvatore Longo voleva tornare in Italia e approda così in Toscana, dopo l’esperienza a Firenze come direttore dell’Hotel Lungarno. “Sicuramente l’Italia mi mancava – racconta Longo – e dopo diciotto anni in giro per il mondo volevo mettere in pratica la mia esperienza nel mio paese natale e vedere se fossi capace di raggiungere gli stessi successi anche a casa mia. La Toscana è una regione di incredibili risorse e cultura con un turismo diversificato e sviluppato e per questo è un banco di prova interessantissimo per chi fa il mio lavoro”.

“Ho sempre ritenuto fondamentale essere in prima persona nel rapporto con gli ospiti, soprattutto in situazioni di criticità – spiega – dove l’ospite ha il pieno diritto di godere dell’importanza dovuta. I social media hanno cambiato lo stile manageriale, ma ritengo importante che ogni singola review sia gestita in modo individuale e che ogni problematica venga approfondita seriamente e in modo obiettivo per apportare eventuali modifiche. Questo approccio, nella mia esperienza, ripaga nel tempo e le prenotazioni lo confermano”.