Turismo, a Trecase la prima Fiera dell’area vesuviana

80

Aprirà i battenti venerdì 9 novembre la 1a Fiera del turismo dell’area vesuviana organizzata dal Comune di Trecase – Assessorato al Turismo con il patrocinio della Città Metropolitana di Napoli nell’ambito della iniziativa “Vesevus de gustibus, le arti, i sapori e le tradizioni agricole”. L’appuntamento è al Cinema Teatro “Corelli”, nel cuore del centro storico della cittadina vesuviana, per il convegno di apertura “Le nuove frontiere del turismo” con i saluti del sindaco di Trecase, Raffaele De Luca e dell’assessore al turismo, Vincenzo Cirillo e la partecipazione annunciata dagli organizzatori del sindaco della Citta’ metropolitana Luigi De Magistris, del consigliere regionale Mario Casillo, delegato al Grande Progetto Pompei, del consigliere della città metropolitana con delega in materia Grande Progetto Pompei e Parco Nazionale del Vesuvio, Michele Maddaloni, della presidente del Distretto turistico Atargatis, Antonella Giglio, del presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo, del presidente dell’Associazione Rete Vesuviana di Ospitalita’ Diffusa, Aldo Avvisati e dei sindaci del comprensorio vesuviano.
Dopo la tavola rotonda si svolgera’ la cerimonia del taglio del nastro con i rappresentanti delle istituzioni e gli ospiti lungo via Regina Margherita, dove e’ stata prevista un’illuminazione artistica, oltre gli stand enogastronomici e di artigianato d’eccellenza. I comuni che hanno aderito alla Fiera avranno la possibilita’ di disporre di punti informativi per illustrare le peculiarita’ della propria offerta turistica. Il coinvolgimento delle scuole del territorio, dicono gli organizzatori, si e’ rivelato fondamentale. Il logo della manifestazione e’ stato scelto a seguito di un concorso di idee riservato ai ragazzi del Liceo artistico “De Chirico” di Torre Annunziata, sotto la supervisione del professore Crescenzo D’Ambrosio. Gli studenti dell’Istituto alberghiero “Pantaleo” di Torre del Greco organizzeranno degli show cooking, nel corso dei quali prepareranno ed offriranno al pubblico prelibatezze realizzate con i prodotti tipici che si richiamano al tema dell’accoglienza e della nota ospitalita’ vesuviana. Gli alunni del Liceo ad indirizzo musicale “Severi” di Castellammare, coordinati dal professor Angelo Greco, daranno, invece, vita a performance musicali per sottolineare i vari momenti dell’evento. Lo stesso scenario si ripetera’ sabato, sia la mattina che il pomeriggio. E domenica dalle 9 alle 13. Alla fine della kermesse saranno premiati gli stand piu’ belli e caratteristici. Seguira’ l’annuncio dell’appuntamento della “Fiera degli orti e dei giardini in fiore”, previsto per la primavera 2019. “Attraverso gli eventi fieristici programmati – afferma l’assessore al turismo Vincenzo Cirillo – intendiamo riportare Trecase al centro dell’offerta turistica del comprensorio, sia per la sua collocazione geografica favorevole, perche’ con pochi minuti di auto o di treno si puo’ raggiungere il complesso archeologico di Pompei, il Museo di Villa Regina a Boscoreale e gli scavi di Oplonti, Stabia ed Ercolano, sia per la presenza del Vesuvio e per i prodotti d’eccellenza sui quali possiamo contare”. Sulla stessa lunghezza d’onda il primo cittadino, Raffaele De Luca: “l’assessore Cirillo ha fatto un ottimo lavoro. Le fiere diventeranno un appuntamento stabile per rilanciare l’immagine del nostro territorio e creare sviluppo ed occupazione”.