**Tv: Vespa, ‘in 25 anni a Porta a Porta Kissinger e il Papa, ma il mio mestiere resta il cronista’**

11

Roma, 22 gen. (Adnkronos) – Una trasmissione “nata a dispetto dei santi”, che ha attraversato 25 anni senza una ruga ma con successi e scoop che pochi altri programmi possono vantare. ‘Porta a Porta’ spegne 25 candeline e il suo storico ideatore e conduttore Bruno Vespa ripercorre con l’Adnkronos le tappe più significative di questa avventura, una delle più longeve della storia della tv italiana. “Nel 1996 non si immaginava che una trasmissione educata di politica su Rai1 potesse avere successo -dice Vespa- Invece dal primo incontro con Romano Prodi le cose andarono bene e siamo andati avanti, e siamo ancora qua”.