Ucb, nuovi dati in reumatologia all’Eular 2021

17

Roma, 7 giu. (Adnkronos Salute) – Ucb, azienda biofarmaceutica globale, ha presentato nuovi dati per il suo anti-Tnf privo del frammento Fc, Cimzia* (certolizumab pegol), e il suo inibitore sperimentale di Il-17L e IL-17F, bimekizumab, al congresso europeo di Reumatologia (Eular) 2021, appena concluso. Sono stati accettati sette abstract per l’E-Congress e tutti – riferisce una nota aziendale – evidenziano l’impegno di Ucb per garantire innovazione in reumatologia e affrontare i bisogni insoddisfatti dei pazienti. Tre dei sette abstract sono stati presentati come poster con narrazioni guidate e sessioni di Q&A dal vivo.