Ucraina, Alstom firma un protocollo d’intesa con le Ferrovie per le locomotive elettriche

46

Alstom e le Ferrovie ucraine (UZ) hanno firmato un protocollo d’intesa che ufficializza la cooperazione per la fornitura e la manutenzione di locomotive elettriche. Il protocollo è stato firmato oggi da Yevgen Kravtsov, Presidente ad interim del Consiglio di amministrazione delle Ferrovie ucraine e Henri Poupart-Lafarge, Presidente e Amministratore delegato di Alstom, durante la fiera ferroviaria Innotrans 2018 a Berlino.
La priorità strategica di UZ è il rinnovo della flotta di locomotive elettriche. La richiesta per i prossimi 10 anni è di 495 locomotive, incluse quelle merci di diversa tensione (25kV, 3kV, e bitensione) e locomotive passeggeri bitensione, così come i servizi associati di manutenzione per 25 anni. Ciò riguarda anche l’omologazione del prodotto in Ucraina e la fornitura di tutta la documentazione necessaria da parte di Alstom.
“Sono molto lieto di rendere ufficiale questa cooperazione con le Ferrovie ucraine oggi. Alstom è presente in 60 Paesi e siamo onorati di avere anche l’Ucraina fra di essi. Dovunque operiamo, ci uniformiamo al contesto locale e proponiamo soluzioni idonee ai nostri clienti. Vediamo un grosso potenziale nel mercato ucraino e saremmo orgogliosi di contribuire alla modernizzazione dell’infrastruttura ferroviaria del Paese e alla sua integrazione nel più ampio mercato ferroviario europeo” ha dichiarato Henri Poupart-Lafarge, Presidente e Amministratore delegato di Alstom.