Ucraina, l’Agenzia nucleare avverte: Centrale di Chernobyl, saltato il controllo delle radiazioni

136

Il sistema automatizzato di controllo delle radiazioni della centrale nucleare di Chernobyl, nell’Ucraina settentrionale, non funziona, il che rende impossibile rispondere adeguatamente alle minacce di aumento delle emissioni. Lo riferisce l’Ispettorato statale di regolamentazione nucleare ucraino. Inoltre l’ente ha informato del “deterioramento della situazione in merito alle radiazioni nella zona di esclusione” a causa di incendi boschivi in aree contaminate radioattivamente, spiegando che è impossibile domare i roghi a causa dell’occupazione russa dell’area.