**Ue: anche Ungheria, oltre a Polonia ricorre a Corte contro meccanismo Stato diritto**

33

Lussemburgo, 11 mar. (Adnkronos/Dpa) – Anche l’Ungheria, come la Polonia, ha presentato un ricorso alla Corte di Giustizia dell’Ue contro il meccanismo che ha come obiettivo quello di proteggere il bilancio comunitario dalle violazioni dello Stato di diritto. La Corte basata a Lussemburgo ha reso noto che i due Paesi hanno presentato ricorsi distinti. Il meccanismo è incardinato nel bilancio comunicatorio 2021-2027 e nel Recovery Fund. Dopo un braccio di ferro fra i due Paesi e l’Ue, con il veto che avevano posto contro i provvedimenti di spesa, a dicembre era stato raggiunto un compromesso che aveva reso possibile l’approvazione di bilancio e del Fondo che prevedeva il ricorso alla Corte europea da parte di Varsavia e Budapest.