Ue, intitolato ad Amalia Ercoli Finzi il gemello del rover per Marte

155
Amalia Ercoli Finzi
In foto Amalia Ercoli Finzi. Fonte foto: Imagoeconomica

È stato intitolato ad Amalia Ercoli Finzi il gemello del rover europeo che scenderà su Marte. La nota astrofisica, prima donna a laurearsi in ingegneria aeronautica in Italia e professore onorario del Politecnico di Milano, è da anni consulente scientifico di Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Agenzia Spaziale Europea (Esa) e NASA ed è uno dei più rilevanti scienziati nell’ambito aerospaziale e dell’esplorazione planetaria.

Il rover che porterà il nome della ricercatrice italiana è il clone perfetto del rover Rosalind Franklin che a fine anno sarò lanciato verso Marte nell’ambito di ExoMars 2022, la missione promossa dalle agenzie spaziali di Europa (Esa) e Russia (Roscomos) per cercare tracce di vita nel passato del pianeta rosso. Il rover Amalia è una copia che viene usata a terra per testare ogni operazione ed esercitare il personale ed aiutarli a prendere decisioni che manterranno Rosalind al sicuro nel difficile ambiente di Marte.

“Useremo Amalia per eseguire operazioni pericolose, dalla guida intorno ai pendii marziani alla ricerca del percorso migliore per le operazioni scientifiche fino alla trivellazione e all’analisi delle rocce”, ha spiegato Andrea Merlo, capo della Robotica presso Thales Alenia Space.

Segui il blog di Italians of the Word