Ue, Mattarella “No a esitazioni sull’allargamento ai Balcani”

12

GORIZIA (ITALPRESS) – “Il processo di integrazione continentale non sarà infatti completo fino a quando i Paesi dei Balcani occidentali non potranno condividere tutti la nostra stessa prospettiva. Per storia, per cultura, per valori, essi sono parte costitutiva dell’Europa, che è culla del loro passato e orizzonte del loro futuro”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Gorizia, in occasione della Cerimonia di celebrazione della designazione congiunta di Nova Gorica e Gorizia quali Capitale Europea della Cultura 2025.
“Slovenia e Italia avvertono insieme, pienamente, la responsabilità di sostenere le aspirazioni dei nostri vicini e di accompagnare i processi di riforma che stanno perseguendo in risposta alle istanze profondamente sentite dai loro popoli – ha aggiunto Mattarella -. Non ci nascondiamo quanto impegnative siano le complessità da sormontare sul cammino della integrazione. Ma sono superabili, e non giustificano esitazioni da parte dei 27 o inversioni di rotta da parte dei Paesi dei Balcani occidentali”.
(ITALPRESS).