Ue, sfide sociale e tecnologiche: fino a 3,5 mln per soluzioni hi-tech

31


Si chiamano Horizon Prizes e sono “premi-incentivo lanciati dalla Commissione europea nell’ambito del programma Horizon 2020 per offrire un riconoscimento in denaro a chiunque riesca a rispondere efficacemente ad una sfida sociale o tecnologica. Costituiscono un modo per giungere a soluzioni innovative che normalmente non verrebbero sviluppate attraverso i canali tradizionali (come sovvenzioni o appalti), permettono di attirare un maggior numero di innovatori perché di facile accesso e portano a nuovi prodotti e servizi sostenibili.

Veicoli ecologici
Sono sei gli Horizon Prizes lanciati nel corso del 2016. Il primo è il “Cleanest engine of the future”  ed ha l’obiettivo di stimolare lo sviluppo di una nuova generazione di veicoli che utilizzano carburanti tradizionali (benzina e diesel), capaci di ridurre l’inquinamento dell’aria. Il premio, per un ammontare di 3,5 milioni di euro, sarà assegnato a chi individuerà una soluzione integrata in un prototipo che si dimostri capace di ridurre le emissioni inquinanti e il consumo di carburante in condizioni reali di guida, senza influire sulle capacità operative del veicolo. La competizione rimarrà aperta fino al 20 agosto 2019.

Motori non inquinanti
Il secondo Horizon Prizes è l’ “Engine retrofit for clean air”. L’obiettivo di questo premio da 1,5 milioni di euro è supportare lo sviluppo di nuove tecnologie da applicare ai motori diesel e ai propulsori per ridurre le emissioni inquinanti e migliorare la qualità dell’aria delle aree urbane. Le candidature possono essere presentate fino al 12 settembre 2017.

Parto sicuro
Terza sfida è quella del “Birth Day Prize” che punta a individuare e portare sul mercato soluzioni innovative per prevenire i decessi e le complicazioni durante la gravidanza e il parto. La soluzione presentata dovrà essere nuova, sicura e scalabile. Saranno assegnati fino a 3 premi in denaro, da 500mila euro a 1 mln. Candidature fino al 6 settembre 2017.

Fotovoltaico
Il premio “Photovoltaics meets history” intende affrontare la sfida connessa ai vincoli tecnici relativi all’integrazione di fonti energetiche fotovoltaiche nei quartieri urbani storici. Il premio, pari a 750 mila euro, sarà assegnato al progetto per lo sviluppo del sistema fotovoltaico più adatto dal punto di vista architettonico ed estetico, che presenti anche soluzioni ottimali dal punto di vista tecnico. La competizione rimane aperta fino al 26 settembre 2018.

Energie rinnovabili
Quinta sfida è il “Low carbon hospital” che con 1 milione di euro sostiene lo sviluppo di soluzioni per l’utilizzo esclusivo di fonti di energia rinnovabili per il riscaldamento e l’approvvigionamento di energia negli edifici ospedalieri. La scadenza è il 3 aprile 2019.

Meno emissioni
Infine c’è il  CO2 Reuse, premio da 1,5 milioni di euro che punta ad abbattere le emissioni di Co2 nell’atmosfera sostenendo lo sviluppo di prodotti innovativi che riutilizzano l’anidride carbonica, superando allo stesso tempo le barriere tecniche, commerciali e finanziarie che incontrano le tecnologie per il riuso di CO2. Anche in questo caso la scadenza è il 3 aprile 2019.


SCARICA I BANDI
http://ec.europa.eu/research/horizonprize/index.cfm



LE 6 SFIDE DI HORIZON PRICES

CLEANEST ENGINE OF THE FUTURE
Premio
3,5 milioni di euro
Scadenza
20 agosto 2019

ENGINE RETROFIT FOR CLEAN AIR
Premio
1,5 milioni di euro
Scadenza
12 settembre 2017

BIRTH DAY PRIZE
Premi
Da 500mila euro a 1 mln
Scadenza
6 settembre 2017

PHOTOVOLTAICS MEETS HISTORY
Premio
750 mila euro
Scadenza
26 settembre 2018

LOW CARBON HOSPITAL
Premio
1 milione di euro
Scadenza
3 aprile 2019

CO2 REUSE
Premio
1,5 milioni di euro
Scadenza
3 aprile 2019