Ue: Tronchetti Provera, ‘Europa si ritagli proprio ruolo, rischia di diventare colonia’

46

Milano, 2 dic. (Adnkronos) – “I leader europei sono chiamati ad una sfida senza precedenti. Se non saremo in grado di vincerla diventeremo la colonia di Paesi stranieri. Quando Macron evidenzia la necessità di un esercito comune europeo, esprime la presa di coscienza che l’Europa è destinata a essere schiacciata dalle altre grandi potenze se non saprà ritagliarsi un proprio ruolo”. Lo ha detto Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo e ceo di Pirelli, in un’intervista a Lachirico.it apparsa su Libero. E Mario Draghi, ex presidente della Bce, “è un asset per il Paese, ha competenze e un set di relazioni internazionali che nessuno può mettere in discussione”. Nella crisi scatenata dal coronavirus, spiega Tronchetti Provera, “la ripartenza passa dalla creazione di ricchezza, servono politiche per la crescita. Vanno evitati investimenti a pioggia. Bisogna sostenere le fasce di popolazione più colpite dalla pandemia creando posti di lavoro”.