Uil, nuova sede nel rione Sanità di Napoli

70
in foto Giovanni Sgambati, segretario generale della UIL Campania

Una sede nel cuore del rione Sanità di Napoli, quartiere difficile, dove le cronache restituiscono un quadro a tinte fosche, ma dove esiste anche tanta società civile che vule riscattarsi. La Uil avrà il suo sportello in via San Gennaro ai Poveri e dall’inaugurazione della nuova sede parte anche “Uiltour”, la campagna di ascolto e di proposta in vista del congresso nazionale di giugno prossimo. “Abbiamo voluto che la prima tappa fosse nel cuore della Sanità – spiega il segretario generale della Uil Campania, Giovanni Sgambati – per ragionale di periferia e di degrado, ma la Sanità per noi è importante anche per quei tanti pezzi di società civile che esprime nella lotta al degrado”. La nuova sede della Uil nel cuore di un rione popolare di Napoli servirà anche a rilanciare le politiche sul lavoro, offrendo supporto soprattutto ai tanti disoccupati, giovani e donne in particolare. “Il lavoro sarà anche il tema del nostro congresso campano – dice ancora Sgambati – il lavoro spesso manca, spesso non è tutelato adeguatamente ma è pur sempre l’unica strada per dare una prospettiva di vita e dobbiamo, come sindacato, rimettere in marcia la capacità di creare sviluppo e lavoro”.