Uil, Sgambati dal cardinale Sepe alla vigilia congresso campano

30
in foto Giovanni Sgambati, segretario generale della UIL Campania

Alla vigilia del XII Congresso della Uil Campania, Giovanni Sgambati ed una delegazione del gruppo dirigente hanno incontrato stamattina, presso la sede della Curia, in largo Donnaregina, il cardinale Crescenzio Sepe. “Al centro del nostro congresso e delle nostre azioni c’è prima di tutto il lavoro, l’occupazione, lo sviluppo dei nostri territori – dice il segretario generale della Uil Campania Sgambati – ma allo stesso tempo la tutela e la dignità dei più deboli è nel nostro dna, quindi sono nostri i valori dell’accoglienza e dell’integrazione dei popoli”. Il XII Congresso della UIL Campania, che si terrà l’11 ed il 12 giugno alla Mostra d’Oltremare di Napoli, è dedicato alle donne migranti: “Abbiamo il dovere, come sindacalisti e come uomini – continua Sgambati – di sostenere le politiche di accoglienza e di tutela dei migranti, persone che scappano dalla poverta’, dalla violenza e dal terrore. In un momento storico in cui c’e’ una recrudescenza di atteggiamenti gravi di intolleranza e di razzismo, noi non possiamo voltare lo sguardo altrove”. La Uil ha donato a Sepe un’opera realizzata dall’artista napoletano Franz Cerami, presente all’incontro, il quale per il Congresso ha realizzato una sua installazione presso una sede sindacale della Uil, in piazza Garibaldi, porta della città di Napoli. “Il tema dell’immigrazione e dell’accoglienza lo si e’ voluto raccontare attraverso il linguaggio dell’arte e della bellezza, in un luogo simbolo di approdo e di partenza come Piazza Garibaldi, ancora ostaggio del degrado, della bruttura e della dimenticanza e che necessita di una rivalorizzazione urbana”, spiega il sindacato. Al Congresso della UIL Campania interverra’, il 12 giugno, Carmelo Barbagallo, segretario generale della UIL nazionale.