Umanisti sì ma hitech Simposio ad Agropoli

64

Un piccolo simposio per una grande ambizione: unire umanisti e tecnologi. È questo l’obiettivo di “Ànthropos e Technè”, tre giorni di incontri Un piccolo simposio per una grande ambizione: unire umanisti e tecnologi. È questo l’obiettivo di “Ànthropos e Technè”, tre giorni di incontri da lunedì 16 a mercoledì 17 giugno promossi dal laboratorio di scienze cognitive – il Nac – della Federico II di Napoli presso il Palazzo delle Arti di Agropoli e molte altre location della cittadina salernitana trasformata per l’occasione in uno esperimento di incontro tra le due culture. Quali rapporti legano le scienze umane e sociali e la tecnologia? In che modo il computer, le reti telematiche, i sistemi di intelligenza artificiale, le tecniche di realtà aumentata sono in grado di favorire la nostra comprensione degli esseri umani e di incrementare il nostro livello benessere (o malessere)? Proveranno a rispondere a questi interrogativi studiosi di diversa provenienza e formazione, tra cui il padrone di casa (lavora tra Roma e Napoli ma è agropolese) Orazio Miglino, Roberto Prevete, Guglielmo Tamburrini, Stefano Nolfi, Davide Marocco, Alberto Finzi, Federico Cecconi e Gennaro Cordasco.


IL PROGRAMMA Lunedì 16 Giugno 2014 11.00 – 11.30 Accoglienza partecipanti 11.30 – 11.45 Orazio Miglino Apertura dei lavori 11.45 – 13.00 Roberto Prevete, Guglielmo Tamburrini Neuroscienze cognitive e modelli computazionali di sistemi sensoriali e motori (ViNeLab: Computational Vision and Neural Networks Lab – Università degli Studi di Napoli Federico II) 13.00 – 14.15 Pausa pranzo 14.15 – 15.30 Orazio Miglino, Franco Rubinacci, Angelo Rega, Michela Ponticorvo, Barbara Benincasa, Raffaele Di Fuccio Tecnologie dell’apprendimento supportate da sistemi adattivi artificiali (NAC-LAB: Laboratorio per lo Studio dei Sistemi Cognitivi Naturali e Artificiali -Università degli Studi di Napoli Federico II) Martedì 17 Giugno 2014 9.15 – 10.30 Gennaro Cordasco, Carmine Spagnolo D-MASON: simulazioni ad agenti distribuite e massive Vittorio Scarano Simulazioni agent-based: dall’artigianato al processo Nicola Lettieri Legal Battles Delfina Malandrino Crime Network Analysis (ISISLab: Calcolo Distribuito e Computer Graphics – Università degli Studi di Salerno) 10.30 – 11.30 Federico Cecconi FuturICT vs HumanBrain. Progetti “visionari” a confronto (LABSS: Laboratory for Agent-Based Social Simulation – Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR-Roma) 11.30 – 11.45 Coffee Break 11.45 – 13.00 Esposito Anna, Gennaro Cordasco Reserch Activities at the Behavioural Cognitive Systems’Lab (BCS-Lab: Behavioural Cognitive Systems’Lab – Seconda Università degli Studi di Napoli) 13.00 – 14.15 Pausa pranzo 14.15 – 15.15 Domenico Parisi Presentazione del libro Future Robots (Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR-Roma) 14.15 – 17.00 Mariacarla Staffa A Frequency-based Model of Attention for Coordinating Robotic Behaviors Silvia Rossi Multimodal and attentional behavior-based interaction Alberto Finzi Attentional top-down regulations in a Situated Human-Robot Dialogue Antonio Origlia Syllable based prosodic analysis for continuous emotion tracking Franco Cutugno Multimodality in Mobile Human Computer Interaction: Cognitive and Technological Issues (PRISCA: Progetti di Robotica Intelligente e Sistemi Cognitivi Avanzati – Università degli Studi di Napoli Federico II) 21.00 Cena sociale Mercoledì 18 Giugno 2014 11.30 – 12.15 Onofrio Gigliotta Neuro-agenti come modelli di processi neuro-psicologici (Laboratorio per lo Studio dei Sistemi Cognitivi Naturali e Artificiali Università degli Studi di Napoli Federico II) 12.15 – 13.00 Stefano Nolfi Behavior and cognition as complex adaptive systems (LARAL-Lab: Laboratory of Autonomous Robotics and Artificial Life – Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR-Roma) 13.00 – 14.15 Pausa pranzo 14.15 – 14.45 Davide Marocco ENACT: esperienze virtuali di Negoziazione (School of Computing and Mathematics – Plymouth University – UK) 14.45 – 15.30 Amedeo Cesta Robot e sistemi intelligenti per supportare la terza età (PST-Lab: Planning and Scheduling Technology Laboratory – Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR-Roma) 15.30 – 16.15 Angelo Cangelosi Developmental Robotics for Embodied Cognition (CRNS: Centre for Robotics and Neural Systems – Plymouth University – UK) 16.15 – 16.30 Chiusura dei lavori