Un anno dall’ingresso di Valagro in Syngenta, Ceo Natale: “Mantenuta la nostra identità”

16

Roma, 2 nov. (Adnkronos/Labitalia) – “Un anno dopo il nostro ingresso in Syngenta Group, posso dire nella più completa sincerità di essere pienamente soddisfatto della decisione. Quello che sembrava un processo difficile – mettere insieme due realtà, due team – si è rivelata invece una evoluzione tutto sommato naturale. Valagro ha mantenuto la sua identità, e lo spirito in cui lavoriamo è lo stesso della sua fondazione nel 1980. Ma allo stesso tempo sentiamo di essere perfettamente in accordo con l’essenza del Gruppo Syngenta: la convinzione che esista un legame inscindibile tra la salute dell’ambiente e le necessità sociali ed economiche dei suoi abitanti, il desiderio di sfidare le soluzioni tradizionali per rispondere ai bisogni degli agricoltori, la fiducia in un approccio che coniughi Scienza e Natura – sono idee che siamo felici di vedere condivise ed amplificate”. Lo dice, ad Adnkronos/Labitalia, Giuseppe Natale, Ceo di Valagro, ad un anno dall’acquisizione di Valagro, leader italiano nel settore dei Biologicals, da parte di Syngenta Group.