“Un boato e tremava tutto”

16

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – “Ho sentito un boato fortissimo, tremava tutto”. Così, all’Adnkronos, Margherita. In strada come tanti altri residenti di Colonna, paese della provincia di Roma epicentro della scossa che nella tarda serata è stata avvertita nella Capitale, aspetta di poter rientrare in casa. “Quando ci sono stati gli altri terremoti, L’Aquila prima e Amatrice poi, li ho sentiti bene ma non sono mai scesa in strada. Questo di oggi però è stato forte, ero in poltrona e ho sentito un boato. Continuavano a cadere le cose, i vasi, i soprammobili. Aspettiamo in strada, sperando finisca qui”.