Uncem nel Cilento per sostenere il commercio in montagna

35
In foto Vincenzo Luciano, presidente di Uncem Campania
“Compra in valle, la Montagna vivrà” sbarca in Campania. La proposta dell’Uncem Piemonte per l’estate 2018, per sostenere gli esercizi commerciali dei piccoli Comuni delle Terre Alte, approda negli Alburni, nel Cilento e Vallo di Diano, territorio del Parco, grazie all’iniziativa del presidente Uncem Campania Vincenzo Luciano e con il supporto della Bcc di Aquara. Partita anni fa dalla Francia meridionale, poi ripresa in Piemonte, Uncem (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani) ha rilanciato la campagna due mesi fa trovando un ampio fronte di consenso, non solo dagli amministratori pubblici. All’iniziativa si sono unite associazioni di categoria del Commercio, politici, giornalisti, docenti universitari e ora anche una importante banca di territorio. “Avere il sostegno della Bcc – evidenzia Luciano – è molto importante. ‘Compra in valle’ contagia i cittadini, i turisti, le comunità cambia l’approccio culturale. È un impegno che facciamo nostro e vogliamo estendere a tutti i Comuni che vorranno unirsi. Per imprese ed esercizi commerciali, Uncem sta già lavorando anche a una proposta relativa alla fiscalità, che nelle aree montane deve avere caratteri peculiari e non può avere stesse aliquote e stessi criteri delle zone urbane. Questa è la nostra sfida più importante per fermare spopolamento e abbandono dei territori. Siamo fiduciosi e sulla fiscalità proseguiamo anche in questi giorni di agosto un fitto dialogo con Governo, Parlamento, autorità regionali”.