Under 40 incontrano le Pmi
La sfida del Gruppo Giovani

30

Si chiama “Mimprendo Italia” ed è un progetto promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria e dalla Conferenza dei Collegi di Merito che lanciano un’esperienza formativa collegata a una competizione nazionale Si chiama “Mimprendo Italia” ed è un progetto promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria e dalla Conferenza dei Collegi di Merito che lanciano un’esperienza formativa collegata a una competizione nazionale tra team multidisciplinari di studenti e laureati impegnati a sviluppare reali progetti innovativi proposti da imprenditori in diverse città universitarie italiane. L’obiettivo è quello di favorire l’incontro tra giovani e imprese. Obiettivi Nello specifico il contest si propone di far incontrare idee innovative di giovani imprenditori con le abilità creative degli universitari; incentivare esperienze di contaminazione formativa tra imprenditori e studenti/laureati; avvicinare gli studenti alla cultura aziendale e favorire una maggiore conoscenza delle realtà produttive locali; fornire supporto alle aziende pronte a innovarsi e svilupparsi; premiare la creatività dei giovani, il merito e la loro capacità di proporre e sviluppare idee innovative e rilanciare al tempo stesso il ruolo formativo delle imprese sul territorio. Requisiti per le aziende Possono presentare proprie idee di progetti innovativi le aziende appartenenti a qualsiasi settore industriale associate agli organismi territoriali del sistema Confindustria. Ogni impresa può presentare al massimo un progetto di innovazione e deve garantire la disponibilità di almeno 2 ore ogni 12-15 giorni per lo svolgimento di meeting periodici con il proprio team. Le aziende interessate a proporre propri progetti innovativi devono registrarsi online su www.mimprendo.it e caricare l’abstract di progetto entro il prossimo 20 dicembre. Requisiti per i giovani Possono candidarsi gli studenti e i laureati di tutte le università italiane o estere che al momento della candidatura al progetto presentino uno di questi requisiti: iscrizione al terzo anno o laureandi dei corsi di laurea triennale; iscrizione al primo, secondo anno o laureandi dei corsi di laurea magistrale/specialistica; iscrizione al terzo anno e seguenti a corsi di laurea a ciclo unico; iscrizione a scuole di dottorato di ricerca, specializzazione o master di primo e secondo livello; laurea conseguita da non più di 12 mesi nelle lauree triennali, magistrali o a ciclo unico con un’età massima di 30 anni. Per candidarsi è necessario prendere visione sul sito www.mimprendo.it dei progetti di innovazione proposti dalle aziende. Individuato quello di proprio interesse, lo studente/laureato deve candidarsi compilando via web la domanda di ammissione entro il 15 marzo 2015. Ogni candidato può iscriversi solo a uno dei progetti proposti. Requisiti dei progetti I progetti presentati dalle aziende dovranno esprimere un alto potenziale innovativo interno o di settore in uno o più ambiti di interesse aziendale (innovazione di prodotto, processo produttivo, servizio, organizzazione, gestione o altro). Dovranno, inoltre, presentare caratteristiche di multidisciplinarietà e, per questo, prevedere il coinvolgimento di un team composto da studenti o laureati appartenenti ad almeno due delle seguenti macro aree disciplinari: Scienze chimiche, fisiche e matematiche; Scienze mediche, sanitarie o farmaceutiche; Scienze naturali e veterinarie; Scienze dell’ingegneria e dell’architettura; Scienze della comunicazione, letterarie, storico-artistiche; Scienze psicologiche e della formazione; Scienze giuridiche, politiche e sociali; Scienze economiche e statistiche. Dal primo aprile 2015 al 30 ottobre 2015 i team selezionati saranno impegnati a sviluppare i progetti innovativi proposti dalle aziende di riferimento. Il primo team classificato avrà diritto ad un premio di 10mila euro che sarà suddiviso in maniera equa tra i componenti.


Risorse Un premio di 10 mila euro al team primo classificato Chi può partecipare Tutte le aziende associate a Confindustria Studenti, laureati, specializzandi e dottorandi con età massima di 30 anni Macro-aree disciplinari Scienze chimiche, fisiche e matematiche Scienze mediche, sanitarie o farmaceutiche Scienze naturali e veterinarie Scienze dell’ingegneria e dell’architettura Scienze della comunicazione, letterarie, storico-artistiche Scienze psicologiche e della formazione Scienze giuridiche, politiche e sociali Scienze economiche e statistiche. Scadenze Per le imprese: 20 dicembre 2014 Per gli studenti/laureati: 15 marzo 2015 Durata dei progetti Dal 1°aprile 2015 al 30 ottobre 2015